Wahoo Element Roam - Prime Impressioni

Prime Impressioni.....






Beh che dire.... A mio avviso una figata pazzesca! Stiloso, compatto e semplicissimo da utilizzare!!!! Il nuovo Wahoo Element Roam è diventato un componente fondamentale di ogni mia uscita, e non scherzo quando dico che non riesco più fare a meno! Vorrei precisare che in questa inserzione darò solo le mie prime impressioni senza calarmi in aspetti tecnici da pro ma una semplice panoramica che possa permettere anche a chi è un neofita di iniziare spero a farsi un'idea in merito al prodotto senza perdersi tra paroloni numeri e dati da capogiro....

Inizierei con il dire che questo ciclocomputer non è touch screen e si comanda tramite tasti fisici che si trovano sul fondo e ai lati. La cosa a mio avviso è veramente valida perchè in giornate fredde o piovose si riesce ad utilizzare senza alcun problema con i guanti e già per questo, in caso di votazione, darei già una stella in più! La configurazione è semplicissima! Si scarica l'app dedicata Wahoo Element sullo smartphone, la si lancia, si punta con la fotocamera il codice QR che si trova sulla schermata iniziale che troverete appena acceso sul vostro ciclocomputer ed il gioco è fatto!

In un secondo Telefono e Wahoo Element Roam saranno abbinati! Una volta avvenuta la sincronizzazione dovrete semplicemente creare una connessione wifi, autorizzare le varie app ed inserire i vostri dati personali in modo da completare il profilo. Finito il tutto bisogna solo sbizzarrirsi in base alle proprie esigenze per cucirsi addosso questo fantastico prodotto personalizzando le varie schermate ed i led in modo da avere il massimo controllo dei parametri in base ai propri gusti. La durata della batteria è eccellente, collegato a sensore cardio e telefono dopo uscite di 6 ore si ha ancora piu del 50% della carica! Semplice e rapida la sincronizzazione dei sensori, la compatibilità con tutti i prodotti Ant+ rende il sistema ancora più interessante e versatile.... ma ne parleremo più avanti nell'articolo dettagliato dove spiegherò più a fondo il la mia esperienza...

Per il montaggio sul manubrio si ha due opzioni. O si usa una basetta apposita da attaccare con fascette o si usa la staffa dedicata con supporto che si trova sempre all'interno della confezione. Quest'ultima devo dire che è ben fatta e leggera ma sul manubrio della mia Giant Revolt 1 con il tempo e le vibrazioni trasmesse dal terreno il ciclocomputer tende a muoversi fino, se non stretta bene attraverso l'apposita vite a brugola, perdere totalmente il grip e scivolare costringendoti ad una sosta per risistemare il tutto. Il Wahoo Element Roam è velocissimo nell'agganciare i satelliti e dopo pochi secondi si è pronti partire, registrare un nuovo percorso o ripercorrere un file salvato/importato...

Ma ora vediamo un po in base alle mie esigenze non agonistiche come ho settato il Roam punto per punto:


Prima Schermata:

Velocità: Per sapere costantemente la velocità di percorrenza durante il giro.

Tempo Percorso In Movimento: Per sapere la durata complessiva del giro effettivo escludendo le pause.

Battito Cardiaco: A mio avviso uno dei dati più importanti per quando si vuole monitorare la soglia e creare allenamenti specifici.

Calorie Consumate: Le calorie consumate anche se approssimative mi permettono di pianificare l'integrazione attraverso alimenti, barrette, gel durante lunghe uscite.

Zona Frequenza Cardiaca: Permette di avere un'immediato quadro del lavoro cardiaco.

Le zone sono numerate e vanno da 1 a 5, Facile, Brucia Grassi,Cardio, Difficile, Picco.

Il ciclocomputer assegna valori approssimativi nella fase di creazione profilo analizzando i dati che vi chiederà durante l'attivazione del prodotto. I dati sono modificabili in ogni momento.

Temperatura Esterna: Trovo che sia un dato interessante nelle uscite molto calde o molto fredde.... Quindi l'ho inserito giusto per rendermi conto delle rezioni del mio corpo in base a questi dati ed offrire un feed migliore sull'esperienza appena vissuta.

Metri Salita: Dato immancabile.... Chi non vuole sapere quanto sta scalando durante un'uscita! Poi al bar con gli amici bisogna pur vantarsi in qualche modo no!?

Percentuale Carica Wahoo Element Roam: Non sto nemmeno a specificare l'utilità.... Giusto?

Orologio: Per chi come me odia aver cose al polso o non vuole ogni due secondi tirar fuori il telefono dal taschino trovo sia molto utile.

Percentuale Carica iPhone: Dato molto figo a mio avviso. Considerando che il telefono lo tengo sempre nella borsa mi permette sempre di sapere il suo livello di carica senza doverlo tirar fuori. Limitando così cadute accidentali lungo il trail, pioggia o l'umidità del corpo tenendolo nel taschino della maglia.


Seconda Schermata

Velocita di percorrenza: Vedi sopra

Battito Cardiaco: Vedi sopra

Zona Frequenza Cardiaca: Vedi sopra

Calorie Consumate: Vedi sopra

Metri Di Salita: Vedi sopra

Quota: Trovo interessante capire a che quota mi trovo sopratutto per un discorso di orientamento....

Pendenza: Beh anche la pendenza credo sia uno dei dati immancabili su un ciclocomputer!

Grafico Altimetria: Riassume in breve l'andamento altimetrico del percorso che stiamo effettuando...


Terza Schermata

Mappa Tracciato: Immancabile la mappa del tracciato. Tendenzialmente la uso con zoom a 200m o 500m in modo da aver sempre chiaro incroci svolte e riuscire ad anticiparli senza dover ogni volta fermarmi.... Soprattutto quando faccio utilizzo combinato con un secondo dispositivo su cui ho una traccia statica pre caricata.


Fascia Led Laterale

Zone Cardio: La fascia led laterale è impostata con le zone cardio.... Come detto in precedenza Wahoo Element Roam fornisce 5 zone che si possono abbinare a 5 colorazioni led differenti per rendere ancora più semplice ed intuitivo il controllo della situazione e tener sott'occhio con uno sguardo il proprio stato. Credo che questa sia una delle funzioni che apprezzo maggiormente!!!




Fascia Led Superiore

Ricezione chiamate: La fascia led superiore inizia a brillare e diventa verde ad ogni chiamata in entrata avvisandomi poi attraverso il display che mi indica nome e numero di chi mi cerca.

Start Stop Giro: Quando inizio, sospendo, riprendo o finisco un giro la barra diventa bianca e lampeggia avvisandomi, portando l'attenzione sul monitor che poi indica lo stato dell'attività.


Impostazione Live Tracking attiva

Ecco la mia funzione preferita in assoluto! La si attiva in due secondi dal menu, ma ricordiamo che il segnale è fornito e condiviso dallo smartphone. Quindi siamo soggetti nel bene o nel male alle limitazioni che può avere un telefono. Tra cui prima tra tutti la copertura della rete... se ci si trova in punti privi di copertura il segnale sarà impreciso o assente, altra cosa da tenere sempre in considerazione il consumo dati e batteria... Consiglio infatti di aver sempre con se un Powerbank. In condizioni ottimali però questa funzione può veramente fare la differenza in certe situazioni... Uscendo spesso da solo, familiari e amici sanno sempre dove sono e grazie all'ultimo aggiornamento ora Wahoo fornisce anche la rilevazione incidenti. Ripeto a mio avviso veramente una bomba!


Sincronizzazione App attiva:

Ogni volta che si finisce il giro e si salva, Roam carica in automatico la traccia e tutti i dati sulle app senza dover impazzire: tra cavetti, pc.... attraverso collegamento senza cavi con il vostro telefono. Dire cosa ottima!!!

Che dire.....Un setup basico ma che mi permette di tenere sott'occhio tutti i parametri che mi interessano in un'uscita Gravel. Attualmente non voglio sbilanciarmi con una valutazione ma credo che non sia corretto paragonarlo a prodotti di competitor. Ogni modello ha caratteristiche differenti per tipologie di ciclisti differenti. Quindi non si può dire a mio avviso che sia meglio di o è peggio di...

Posso solo concludere che lo consiglio vivamente a tutti quei ciclisti che non vogliono perdersi in tecnicismi e godere a pieno la loro uscita in liberà.

Info e dettagli: https://it-eu.wahoofitness.com/


Testo

Alessandro Cani