Test CIPOLLINI MCM ALLROAD





Cipollini Mcm Allroad... Una gravel con una forte propensione all'endurance!

Il telaio é completamente in carbonio ed è costituito da tubazioni T1000. Trovo molto interessante l'applicazione di inserti in kevlar sia nel frame che nella forcella che vanno ad aumentare la robustezza strutturale e a garantire un maggiore assorbimento delle vibrazioni. Altro dettaglio veramente interessante è il collarino reggisella integrato.... Una chicca per veri intenditori. La rigidità del telaio e la geometria rilassata permettono di trascorrere ore ed ore in sella senza stancarsi... Una bicicletta divertente, scattante e performante... Perfetta per la velocità su asfalto e sterrati compatti tipo strade bianche.... Non appena si sale in sella si capisce subito che questo mezzo è nato per macinare chilometri su chilometri garantendo una reattività da bici stradale unita ad un'anima e corpo da gravel.

La Allroad monta coperture fino ad un massimo di 40mm di sezione... Cosa che va ad aumentare maggiormente il comfort di guida. Quella che avevamo in test era montata con delle Vittoria Terreno Mix, e devo dire che è stata una scelta veramente azzeccata! Grip e scorrevolezza ottimi.


La trasmissione affidata interamente a Shimano con il gruppo Daura-Ace, un gruppo solido , preciso e veramente performante...... Personalmente avrei preferito testarla in versione monocorona. Credo a mio avviso che avrebbe valorizzato ancora di più lo spirito race di questo mezzo che potrebbe tranquillamente strizzare l'occhio anche al ciclocross.....

Questa bicicletta si può classificare senza alcun problema tra le top nella fascia Gravel Race. Il suo animo corsaiolo la rende perfetta per tutti quei ciclisti che hanno in mente di affrontare sfide contro il tempo, lunghi itinerari ma anche le uscite di tutti i giorni....

Per maggiori info: https://www.mcipollini.com/








Tester: Alessandro Cani

https://www.instagram.com/alessandro_gravel_bike_world/