16/05/20 Fiorino Mud


Scommettere su un concept ed allo stesso tempo su un brand: scommettere sulle loro molteplici declinazioni. Il concept è quello del viaggio immersivo, la nuova dimensione sportiva che non fa dell'agonismo sfrenato il Dio da osannare a tutti i costi; il brand è la Toscana, meta chimerica nelle sue sfaccettature più autentiche, quelle che gli ideatori di Fiorino Mud vogliono proporre, fuggendo da quelle scontate ed inflazionate. Il 16 Maggio Fiorino Mud esordisce con la sua experience aperta a tutti gli amanti del gravel, della mtb e del ciclocross. Non è una gara, è un viaggio. E come tutti i viaggi è passibile di interpretazione soggettiva, una delle declinazioni di cui sopra, appunto: ci sarà chi vorrà testarsi tenendo i giri alti e vedendo con quale tempo riuscirà a chiudere gli oltre 200 km. del tracciato; e poi ci saranno i più, impegnati ad aprire ogni poro sensoriale al fine di nutrirsi degli scorci alternativamente selvaggi e dolci di un'insolita Toscana, fruibile solo sulle due ruote. Più o meno tassellate. Partenza da Ponte Vecchio, Circolo Canottieri per l'esattezza, e arrivo al Camp & Resort Punta Ala, nel cuore della Maremma: dal Chianti alle Crete Senesi, dalle strade bianche al mare di Punta Ala. Una linea elegante colorata con i verdi, i mogano e gli ocra della vegetazione, del fango e del sole, che congiunge due punti così affascinanti, due volti di una Toscana che gli ideatori hanno deciso di declinare così, col giglio fiorentino e la Maremma. Due punti come due parentesi, da riempire di emozioni. Tracciamento GPS di tutti i partecipanti e totale autosufficienza, dal tramonto all'alba per coprire i 218 km di cui 150 su sterrato ed un dislivello positivo di oltre 6.000 metri. Avventura ed emozioni sì, ma anche tante gambe per chiudere una prova molto impegnativa. Le iscrizioni sono già aperte. Una giornata epica che si chiuderà al Camp & Resort Punta Ala con possibilità di soggiorno esclusivo, affacciato sul mare ed immerso nella stessa sostanza di cui sarà fatto il viaggio. Per info www.fiorinomud.it